Peeling Chimico
Acido Ialuronico
(Filler)
Biorivitalizzazione Botulino Carbossiterapia
Fili Biostimolanti
(PDO)
Fili Silhouette soft ® Intralipoterapia Mesoterapia
Microneedling Plasma ricco
di piastrine
PRX T33 ® Radiesse
Fotoneedling Peeling Chimico
Trattamento Peeling Chimico
Cos’è il peeling e come agisce sulla pelle?
E un trattamento medico-estetico che stimola, attraverso l'applicazione di una sostanza chimica sulla pelle, una esfoliazione accelerata ed il conseguente ricambio della pelle, ottenendo un effetto levigante e di ringiovanimento del viso. la pelle appare più luminosa, liscia ed elastica. Le macchie scure e le irregolarità superficiali migliorano progressivamente.

Gli effetti indotti dei peeling sono:
  • Eliminazione delle cellule danneggiate
  • Rigenerazione di nuovo tessuto cellulare
  • Stimolazione della produzione di nuovo collagene ed elastina.
Quali sono le indicazioni?
Come si svolge la procedura?
Un peeling può agire sia a livello del derma molto superficiale che più profondo, ma ricordiamo che piuttosto che eseguire un peeling profondo con i possibili rischi ed effetti inde-siderati, è consigliato eseguire più sedute di un peeling superficiale o di media profondità.

In base alla valutazione adeguata del tipo di pelle e del tipo di inestetismo o patologia che vogliamo trattare, si determina quale peeling è maggiormente appropriato ad ogni pazien-te. I risultati dipenderanno dalla scelta dell’agente chimico e dalla preparazione della cute precedentemente all’intervento.

Le sostanze chimiche utilizzate sono:
  • Acido retinoico
  • Soluzione di Jessner
  • Acido salicilico
  • Acido tricloracetico (TCA)
  • Acido glicolico
  • Acido piruvico
  • Acido mandelico
  • Acido lattico
  • Yellow Peel
  • PRX-T33
Quali sono le controindicazioni?
  • Gravidanza
  • Allattamento
  • Infezioni virali in fase attiva
  • Allergia e/o ipersensibilità ad uno dei componenti del peeling
  • Recenti (almeno 6 mesi) interventi chirurgici (blefaroplastica, lifting palpebrale, ecc.)
  • Malattie immunodepressive
Quali sono gli effetti collaterali?
Il tempo di guarigione è variabile a seconda del tipo di sostanza chimica utilizzata e della profondità a cui agisce. Normalmente un peeling chimico superficiale provoca un rossore lieve che dura poche ore e una leggera desquamazione della pelle che può persistere fino a 3 giorni.

È importante nel decorso post-peeling evitare l’esposizioni al sole o a lampade UVA - UVB, per almeno 30 giorni. Si raccomanda l’uso di un prodotto contenenti schermi e filtri solari protettivi.
Orari della Clinica DermaDuo
Dal Martedì al Giovedì
09:00 - 19:00
Per fissare un appuntamento o per informazioni:
0422 1743972

Prenota on line un appuntamento

Come preferisci essere contattato?


A quale intervento sei interessato?



Inserisci i tuoi dati e il corpo della richiesta


NOME
COGNOME
E-MAIL
CITTA'
TELEFONO
MESSAGGIO

Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge
sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)